Spatzle di zucca

spatzle

Gli spätzle sono un tipico piatto della Germania meridionale, Svizzera e Austria; non potevano non essere conosciutissimi anche in zone di confine, come il Trentino e l’Alto Adige. Questi gnocchetti di acqua e farina sono un piatto essenzialmente “povero”, ma se per “povertà” intendiamo l’utilizzo dei prodotti semplici della terra, il risultato è comunque notevole, quando le materie prime sono di qualità.

Gli spätzle classici sono acqua e farina; frequente è la variante con gli spinaci nell’impasto. Noi abbiamo sperimentato la zucca come ingrediente aggiuntivo; il tutto accompagnato da un condimento sostanzioso e rinomato: salsiccia e piselli.

Degusta: 

  • Müller Thurgau Palai di Pojer e Sandri
  • Dulcis – Sannio DOC Fiano della Cantina Fosso degli Angeli

Ricetta (dosi per 4 persone):

  • 400 g di polpa di zucca cotta al forno
  • 380 g di farina 00
  • 2 uova
  • poco latte
  • sale q.b.
  • 200 g di piselli surgelati
  • 350 g di salsiccia
  • 1 cipolla
  • 100 g di panna o formaggio cremoso

Tagliate la zucca in grossi pezzi e infornatela con la buccia a 200° per circa 45 minuti o comunque finchè la polpa non è morbida. Raschiate quindi la polpa con un cucchiaio.

In un mixer mettete la zucca, la farina e le uova con un pizzico di sale. Frullate per qualche minuto e controllate la densità: aggiungete latte finchè sollevando l’impasto con un cucchiaio questo non scende lentamente e in grosse gocce. Lasciate riposare.

In una larga padella rosolate la cipolla tritata con la salsiccia, aggiungete i piselli e portate a cottura salando e pepando a piacere.

Portate ad ebollizione abbondante acqua salata. Con l’apposito attrezzo colate l’impasto nell’acqua: gli spatzle saranno cotti appena vengono a galla. Non potendo cuocerli tutti in una volta, man mano che sono cotti metteteli nella padella del condimento e girateli subito per non farli ammassare.
A cottura ultimata, tirate tutti gli spatzle con il condimento e la panna o il formaggio cremoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *